Home » News » Come scegliere un’agenzia di comunicazione, marketing e pubblicità

Come scegliere un’agenzia di comunicazione, marketing e pubblicità

Pubblicato il: 25 Agosto 2023 Autore: Maddl

Per scegliere un’agenzia di comunicazione e marketing devi valutare diversi aspetti: competenze, idee, capacità di sviluppo delle necessità del brand. Ma soprattutto deve avere le giuste competenze nel settore advertising.


C’è sempre bisogno di una buona agenzia di advertising e comunicazione, con un focus sul marketing e sulle declinazioni digitali tipo il web copywriting, la SEO e le digital PR.

Come scegliere un'agenzia di comunicazione e marketing

Perché è così importante questa entità? Per quale motivo è decisivo poter contare su un’azienda che si occupa di queste materie? E, soprattutto, chi ne ha bisogno? Solo la grande multinazionale che sposta target titanici o anche una piccola impresa a conduzione familiare?

Dipende da fattori che non possiamo riassumere in poche battute. Anzi, questo è il momento giusto per creare una piccola guida in grado di spiegare a tutti perché e come scegliere un’agenzia di comunicazione e pubblicità realmente efficace per i propri obiettivi strategici.

Cos’è un’agenzia di comunicazione e ADV?

Prima di capire come si scegliere la società giusta che deve gestire il flusso delle interazioni e le evoluzioni del tuo brand è giusto fare le presentazioni: di cosa stiamo parlando esattamente?

Un’agenzia di marketing, advertising e comunicazione è una realtà che cura i canali necessari per raggiungere il proprio target di riferimento. Ma non solo, spesso le azioni di queste agenzie sono rivolte anche ad altri attori come influencer, blogger, giornalisti, gate keeper.

Ovvero quelli che lasciano passare le informazioni, decidono i palinsesti, definiscono le agende dei programmi televisivi. Quindi, come puoi capire da questa prima definizione di agenzia di comunicazione e pubblicità, abbiamo due fronti da prendere in considerazione.

Il primo: avere al proprio fianco un’entità del genere vuol dire risolvere una gran quantità di problemi. Se hai la fortuna di operare con l’agenzia giusta puoi affidare al 100% la tua impresa e ottenere tutto quello che ti serve: brand identity, tone of voice, manuale d’uso, logo, payoff, naming, calendario editoriale, piano di comunicazione su social e mass media.

Cos'è un'agenzia di comunicazione e ADV?
L’importanza della giusta agenzia di comunicazione e marketing.

Il secondo: trovare le persone giuste è importante perché un errore nel mondo della comunicazione costa tanto. D’altro canto, lavorare bene vuol dire ottenere grandi risultati.

Basta dare uno sguardo ai numeri di questo grafico (fonte immagine) per capire che la comunicazione è fondamentale per un brand. E affidarla al caso – o peggio ancora a un’agenzia di advertising e marketing non affidabile – vuol dire rischiare la sorte.

Da leggere: come indicizzare un sito web

Differenza con il consulente marketing

Perché alcune realtà si affidano ai freelance e altre preferiscono scegliere un’agenzia di comunicazione e marketing? La risposta è semplice e si ritrova nel famoso proverbio:

Chi va da solo procede veloce, chi si muove in gruppo arriva lontano”.

In realtà le combinazioni di questo detto sono diverse ma la sintesi è la stessa: se hai rapporti con una singola persona, che non deve rispettare gerarchie e organigrammi per prendere una decisione operativa, hai maggiori opportunità di evolvere e crescere con tempi minimi.

Ed è una soluzione interessante per chi vuole guadagnare settimane o mesi preziosi sulla concorrenza. Non ci sono particolari esigenze, quindi l’idea di affidarsi a un’agenzia strutturata non viene presa in considerazione. Però questa opzione diventa fondamentale nel momento in cui le esigenze diventano consistenti. E complesse per il singolo operatore.

Se bisogna definire la strategia comunicativa sia online che offline di una grande azienda è l’agenzia a dare i risultati migliori. Lo stesso si può dire quando si internazionalizzano le aziende, si lavora sul rebranding di un grande gruppo o c’è necessità di realizzare un e-commerce e integrarlo con una serie di punti vendita già presenti sul territorio.

Ovviamente con relative campagne pubblicitarie sui media locali. Questi sono solo esempi in cui conviene scegliere un’agenzia di comunicazione e marketing ben strutturata.

Cosa fa una ADV & Marketing Agency?

Il mondo delle agenzie di marketing e comunicazione efficace è infinito. Puoi trovare realtà specializzate in alcuni settori, come ad esempio il digital marketing in cui si integrano attività online e offline con l’uso dei dispositivi mobile. C’è chi ha il focus sul brand personale.

In questo caso l’attenzione è rivolta soprattutto alla necessità di un’azienda di avere una propria identità, un tono di voce riconoscibile, uno stile capace di spiccare rispetto alla massa.

Poi ci sono agenzie che si concentrano sull’advertising e la possibilità di promuovere i propri prodotti e servizi. Cerchiamo di fare chiarezza per capire cosa può fare una buona agenzia di marketing e comunicazione per la tua azienda. O per la tua presenza come imprenditore.

Attività strategiche

In questa voce rientrano tutte le azioni di marketing, pubblicità e comunicazione che precedono l’operazione concreta. Quindi si lavora sulla strategia definendo il target, gli obiettivi, gli studi dei competitor e dei vari punti di un’analisi SWOT ben strutturata.

  • Forza.
  • Debolezze.
  • Minacce.
  • Occasioni.

Qui nascono le buyer personas per garantire un riferimento chiaro in termini di target, così come si attivano le matrici per individuare un tone of voice adeguato. Alcune agenzie permettono anche di realizzare internamente brand book e manuale d’uso per fare un logo efficace e, nello specifico, un percorso di comunicazione olistica, omogenea.

Attività operative

Cosa posso fare con un’agenzia di marketing e comunicazione? Dopo la strategia entra in gioco la fase operativa. Grazie alle competenze, le indicazioni teoriche trovano applicazione concreta e si attivano canali differenti. Ecco cosa può fare un’agenzia di comunicazione:

  • Realizzazione del sito web.
  • Apertura dei canali social.
  • Digital PR e relazioni con la stampa.
  • Personale corporate branding.
  • Storytelling aziendale.
  • Influencer marketing.
  • Social media marketing.
  • Grafica su carta e altri supporti.
  • Servizi fotografici.
  • Google Ads.
  • Facebook e Instagram Ads.
  • Brand building e protection.

Questo è un elenco parziale delle attività di un’agency specializzata in ADV e marketing. Quello che però è importante considerare è che una realtà ben strutturata ti consente di applicare tutte le azioni possibili attraverso un ciclo di Deming composto da 4 fasi fondamentali:

  • Pianificazione.
  • Azione.
  • Controllo.
  • Modifica.

Nella prima condizione si ottiene, appunto, una pianificazione puntuale anche se parziale delle attività da svolgere. All’appello manca l’esperienza empirica che viene conquistata con il secondo step in cui si mettono in pratica le strategie ipotizzate e corroborate dai dati.

Le riflessioni a monte servono. Dopo un certo periodo di tempo si definiscono le verifiche osservando i KPI e si raggiungono delle conclusioni per apportare modifiche e miglioramenti.

Chi ha bisogno di un’agenzia di comunicazione?

La risposta può variare in base alle esigenze e alle dimensioni dell’agenzia stessa. In linea di massima, possiamo dire che qualsiasi attività che cerca di acquisire clienti e imporsi su un determinato mercato può avere bisogno di un’agenzia di comunicazione e marketing.

Proprio perché le attività comprese in questa macro-categoria sono scalabili. Nel senso che la pubblicità può essere fatta per l’azienda locale, a conduzione familiare, e per la multinazionale. Cambiano gli strumenti, gli obiettivi e le strategie ma la necessità di comunicare resta.

Quindi non è tanto giusto chiedersi se tutti hanno realmente bisogno di un’agenzia di advertising e marketing. Piuttosto, dobbiamo capire qual è la soluzione ideale per la singola impresa. E come muoversi per evitare spese inutili che gravano sul bilancio aziendale.

Un punto da chiarire prima di proseguire con questa guida per scegliere un’agenzia di comunicazione e marketing: non è una condizione rivolta solo alle aziende.

Anche il singolo professionista può avere bisogno dei servizi di una realtà strutturata, composta da figure differenti che condividono la stessa vision, una metodologia operativa e una serie di valori che hai deciso di sposare e condividere con gli operatori.

Scegliere un’agenzia di comunicazione e marketing

Quali sono i parametri necessari per lavorare su questo fronte? Come posso scegliere un’agenzia di marketing, advertising e comunicazione online ma anche offline? La risposta non è scontata la trovi in questa seconda parte della guida dedicata a chi vuole emergere.

Vuoi lavorare con un’agenzia di marketing e comunicazione completa?

Noi possiamo aiutarti

Specializzazione

Il primo punto da prendere in considerazione quando vogliamo scegliere una buona attività per fare marketing e pubblicità: l’agenzia si propone come una realtà con esperienza in un determinato settore? Potresti aver bisogno di una soluzione specializzata in Digital Marketing.

O magari ti fa comodo avere una marcia in più in social media advertising. Oppure? Perché non impostare un lavoro di media tradizionali come TV, radio o giornali? Dipende dall’agenzia. E, chiaramente, dalle tue necessità che devono essere ben chiare a monte, senza indugi.

Esperienza

Ci sono agenzie che hanno ottima esperienza in settori particolari. Altre che permettono di sfruttare competenze diverse grazie a un team ampio e organizzato. Ad esempio, possono offrire esercizi per realizzare siti web, campagne di web advertising e brand reputation, grafica.

Il punto è semplice: se hai bisogno di un’agenzia capace di curare ogni snodo del lavoro online e offline devi puntare su attività capaci di seguire tutti i passaggi del tuo operato.

Altrimenti, se hai già un team interno che cura diversi aspetti della tua attività, puoi chiedere a un’agenzia di marketing e advertising di concentrarsi solo su un aspetto definito.

Tipo di clienti

Quando decidi che tipo di agenzia di comunicazione scegliere devi valutare anche la tipologia di clienti che di solito trattano. perché in questo modo puoi decidere se hanno, in primo luogo, conoscenza del tuo settore. E poi ci potrebbero essere dei conflitti d’interesse.

Non è facile lavorare con agenzie che curano gli interessi di attività molto simili e, in alcuni casi, addirittura concorrenti diretti. Qui bisogna essere chiari: prima di firmare contratti e preventivi di agenzie di comunicazione ricorda sempre di verificare di essere non dico l’unica azienda del settore ma che almeno non ci siano concorrenti prossimi (e attivi) nello stesso portfolio.

Successi

Nessuno ti parlerà mai dei fallimenti – ma ci sono – però c’è grande disponibilità a elencare i risultati raggiunti con successo. In questi casi bisogna analizzare e studiare i clienti che hanno avuto buoni risultati. Come scegliere un’agenzia di comunicazione e marketing?

In parte la riflessione si può fare su questi aspetti ed è giusto analizzare quali sono i punti che hanno permesso a quest’azienda di ottenere buoni risultati. Se ci sono degli aspetti in comune potrebbe essere una buona idea approfondire perché potresti avere delle informazioni.

Budget

Come scegliere un’agenzia di comunicazione e marketing? In alcuni casi bisogna anche valutare il preventivo: basso o altro? La risposta può determinare il tuo criterio per decidere.

In linea di massima non bisogna valutare solo la cifra in termini assoluti. Perché la qualità si paga sempre anche se i preventivi aumentano a causa della somma di diverse attività. Che in molti casi non possono essere separate: o prendi l’intero pacchetto o niente. Spesso questa politica è dettata da esigenze strutturali con radici nel core business.

Le grandi agenzie, ad esempio, tendono a lavorare in questa direzione: abbracciano solo progetti nella loro interezza e non accettano che altri aspetti vengano gestiti da soggetti terzi.

Questo diventa un limite per chi vuole essere libero di decidere se ridurre o meno il budget semplicemente rinunciando a determinate attività, senza lesinare sulla qualità del lavoro.

Da leggere: come realizzare un e-commerce di successo

Hai scelto la tua agenzia di marketing?

La verità è piuttosto semplice: non è per niente facile prendere una decisione equilibrata perché spesso la comunicazione, la pubblicità e il marketing fatto bene possono aiutare non poco il tuo percorso per ottenere buoni risultati. L’agenzia che scegli devi essere in grado di muoversi con professionalità e onestà, senza garantire risultati impossibili da raggiungere.

Ma puntando anche sulla concretezza, sui dati, sull’analisi del contesto e di ciò che ha portato risultati. Noi siamo così. Lavoriamo in questa direzione. Sappiamo anche che per scegliere un’agenzia di comunicazione e marketing ci vuole molto tempo. Noi però non abbiamo fretta, contattaci e ti aiuteremo a trovare il giusto equilibrio per i tuoi progetti migliori.

Hai bisogno di una soluzione all inclusive?

Siamo a tua disposizione

Strategie di marketing
categoria: Strategie di marketing
Maddl

Maddl

Maddl è una Agenzia web Partner Google specializzata in Web Marketing, con particolare focus su temi quali eCommerce, SEO, Lead Generation e Brand Identity. Scopri tutte le News 👉
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy